giovedì 12 maggio 2016

CRUDA ANALISI CON POSITIVO FINALE DELL'ANNO 1971 DI CARLOS SANTANA & COMPAGNIA CANTANTE Di DANILO JANS + BONUS AUDIO CONCERT MONTREUX FESTIVAL & BEAT CLUB TV GERMANY 1 MAY 1971

CRUDA ANALISI CON POSITIVO FINALE DELL'ANNO 1971 DI CARLOS SANTANA & COMPAGNIA CANTANTE  Di DANILO JANS + BONUS AUDIO CONCERT MONTREUX FESTIVAL & BEAT CLUB TV GERMANY 1 MAY 1971 

Il periodo 1971 dei Santana fu veramente tremendo.
Certamente non per il successo,che il terzo fantastico album aveva portato a livelli
planetari,ma per la forma fisica della band e in primis di Carlos,intoccabile leader
e portavoce del suo gruppo omonimo.
Già sul palco di Woodstock,Carlos aveva suonato in pieno trip da LSD,rischiando un
un attacco di paranoia davanti a mezzo milione di persone,ma le cose si erano com=
plicate con il successo e il calo fisico,portato da interminabili tour e la scarsa pro=
tezione,che allora le case discografiche davano ai loro artisti.
Arrivati al 1971,dopo la sbornia degli anni 60,Carlos si trovava dipendente da eccitanti 
vari  e con un calo fisico che la sua giovane età non bastava a contrastare,per di piu'
la band era richiesta ovunque nel mondo e dovevano saltare con mezzi aerei di dubbia
qualità dal Peru' al Ghana,da Portorico a Rio,passando da Honolulu e Osaka.Impossibile 
durare molto con quel ritmo.
Anche perchè non è che Carlos avesse grandi aiuti dal resto della band,formata per me=
tà da ragazzini non ancora maggiorenni (Anche se in quegli anni filavano in Vietnam
anche i minorenni) e i percussionisti e il bassista erano pieni anche loro come botti
diuna birreria.
I pochi momenti liberi a San Francisco erano coperti non certo dal riposo o da una cura
disintossicante,ma da lunghe e furiose jam session che occupavano le lunghe notti della
Baia,spesso con jazzisti come Miles Davis,Vince Guaraldi,Merl Saunders,Jerry Garcia,ecc.
Da una di queste sessions aveva strappato proprio quell'anno ad Eric Clapton,che già lo
aveva fatto suonare con i Derek & The Dominos in diverse date,il chitarrista prodigio
Neal Schon,dalle carte appena diciasettenne e che darà una vera spinta hard nei Santana,
troppo inginocchiati dal successo dei lenti da balera come Samba Pa Ti e altre influenze
afro-cubane,anche se di successo.
Grande esperto del distorsore e del wha-wha.Schon sveglierà musicalmente Carlos,sperimen=
tando con lui gli assoli piu' acidi e distorti con cover da sogno come "In A Silent Way"
o nel rimaneggiamento heavy di loro classici come "Gumbo" o la nuova sperimentale "Jungle
Strut".
Il culmine pero' del tracollo ,si svolgerà ad inizio anno,quando atterrati a Montreux,per
una sola data europea nell'omonimo Festival,si ritrovano con due musicistidella band  
,che apriva il loro concerto immediatamente portati in ospedale per un 
overdose da eroina,che gli rimanderà la morte solo di
pochi mesi e i Santana con problemi simili,schiacciati in un piccolo  bollente palco del
Casino'con Carlos in evedente stato di esaurimento nervoso devastato da tic incontrollabili.
Per tutta risposta i suoi umani manager,invece di ricoverarli tutti in una attrezzata
casa di cura per disintossicarsi,la sera stessa a fine concerto,li caricheranno  su
un aereo ,spedendoli ad Accra in Africa ,per  suonare in un  locale Festival.
A poco serve in seguito, un periodo di concerti californiani e Newyorkesi,perchè a fine A=
prile sono di nuovo in Europa ad esibirsi,anche se leggermente piu' riposati,come ri
sulta in queste foto, scattate durante il loro show televisivo a Bremen.
Poche ore dopo fanno due splendide serate all'olympia di Parigi e poi hanno la malau=
gurata idea di scendere in Italia, per un breve tour nella penisola.
Nel 1971 Il nostro paese era continuamente devastato da tentati golpe di destra,con
piccoli eserciti che pensavano di essere nel nel Cile di Pinochet e le autorità  trovavano
le scuse piu' assurde per bloccare qualsiasi concerto rock o iniziative contrarie alla
regola unica Dio,Famiglia e Stato.Ai Santana infatti ,non si sa perchè,bloccarono gli
strumenti alla frontiera e con molta buona volontà si esibirono la sera a Milano con
quelli dei Quelli....bel gioco di parole per accomunarli alla futura Premiata Forne=
ria Marconi.E furono ancora fortunati perchè i Led Zeppelin si erano dovuti limitare a
20 minuti scarsi,fuggendo poi devastati dai lacrimogini e dagli spari della Polizia.
Tutto questo a Carlos basto' e avanzo',infatti si acutizzo' l'esaurimento  e mollo' la band,
lasciando il tutto in mano a Schon,che eroicamente concluse  date americane come Boston e
Washington ,passate alla storia come i concerti dei  Santana "Without Carlos".
A Capodanno comunque sia Schon che Carlos si unirono alla band di Buddy Miles e ad una 
decina di eccezionali session man, per la piu' bella jam che avessero  mai sognato,nel Cratere
dei Diamanti alle Hawaii.
A parte la musica bellissima e che puntava alle nuove strade percorse dal suo grande a=
mico Miles Davis,lo sballo si allargo' ai tecnici che in previsione del futuro live do=
vevano registrare il concerto,ma che si ritrovarono,finita la sbornia,con materiale
tecnicamente di bassa qualità e registrato male.Dovranno rifare tutto in studio,rega=
landoci comunque gli incredibili assoli dei due chitarristi e una versione unica dell'e=
sotica "Free Form Funkafide Filth",vera base per i voli successivi verso Caravanserai.
Con quel Capodanno si crearono anche i primi contatti per Neal Schon,che con Greg Rolie
e i Copperhead di Cipollina,aprirono il concerto di Santana & Buddy Miles,creando per la
prima volta l'embrione dei Journey,una formazione che avrà un successo esteso,specie negli
Usa,scegliendo una carta molto piu' commerciale dei Santana naturalmente.
Aprendosi il 1972 e le fortunate registrazioni del punto piu' artistico dei Santana,cioè
Caravanserai,si chiuderà definitivamente il ciclo della band e di questa generazione di
incredibili musicisti.Santana si unirà per un esteso tour e un album,con il chitarrista
di Miles Davis e della Mahavidhnu Orchestra,John McLaughlin,per delle esperienze di alto
virtuosismo chitarristico ,ma anche religioso,con l'annessione alla Chiesa del Guru Sri
Chimnoy e delle sue ferree regole,che lo libereranno definitivamente dalla schiavitu' per
le droghe pesanti e creeranno in lui una svolta mentale verso la pace e la fratellanza 
cosmica e terrestre.
Ancora oggi Carlos è leader di vari movimenti beneficenza verso i bambini bisognosi, nelle
varie parti del mondo e anche se la sua musica migliore è un lontano ricordo,restano
migliaia di ore di registrazioni in internet che possono ricordarci il momento piu' fecondo
della produzione dei santana:Quell'incredibile 1971,vero fulcro di una musica coraggiosa
e senza confini artistici,anche se devastante per chi la suono'.
Personalmente li vidi dal vivo nel 1973.Della vecchia band restava il percussionista Josè
Chepito Areas e il batterista Michael Shrieve,capace ancora di quindici minuti di assolo
in "Soul Sacrifice" ad alto livello.Tenevano alta la band anche l'organista di Janis Joplin,
Richard Kermode e il leggendario cantante jazz Leon Thomas
Anche con molti pezzi in scaletta risalenti al 1971 come "Incident at Neshabur" o "Se A Cabo"
o larghe citazioni dei Weather Report come "Boogie Woogie Waltz" o di Chick Corea in "Ca=
stillos de Arena",i tempi erano passati.Ma un po' tutto è passato,a pensarci bene.

DANILO JANS
Critico Musicale Non Allineato

SANTANA
1971-05-01
Montreux Casino & 
Beat Club Compilation

Carlos Santana-Guitar 
Gregg Rolie-Keyboards Vocals 
Neal Schon-Guitar 
Michael Shrieve-Drums 
David Brown-bass 
Michael Carabello Congas 
Coke Escovedo-timbales, perc.
Josè Chepito Areas-perc. 

01-Jungle Strut ( Beat Club) 
02-Waiting 
03-Incident at Neshabur 
04-Taboo 
05-Soul Sacrifice 
05-Toussaint l'Overture/ 
06-Evil Ways 
07-Samba Pa Ti 
08-Black Magic Woman-Gypsy Queen 
09-Oye Como Va 
10-Savor 
11-Jingo 
12-Conquistador rides Again 
13-Samba Pa Ti ( Beat Club) 





CRUDA ANALISI CON POSITIVO FINALE DELL'ANNO 1971 DI CARLOS SANTANA & COMPAGNIA CANTANTE  Di DANILO JANS + BONUS AUDIO CONCERT MONTREUX FESTIVAL & BEAT CLUB TV GERMANY 1 MAY 1971

------------------------------------------------------------

LOS ANGELES FORUM 14 AGOSTO 1975 : IL DUELLO CLAPTON/SANTANA : QUESTIONE DI CLASSE + LIVE CONCERT AUDIO Featuring KEITH MOON & JOE COCKER
SANTANA 1973 : QUATTRO FLASHES PER SOGNARE Di Maurizio Baiata + BONUS AUDIO THIRD ALBUM OUTTAKES & REHERSALS SAN FRANCISCO 1971
SANTANA - COMPLETE SESSION FOTOGRAFICA TRATTA DAI PROVINI SU PELLICOLA DAL VIVO AL PALATRUSSARDI DI MILANO ITALY IL 15 OTTOBRE 1994 Seconda Parte Di Danilo Jans
CON CARLOS SANTANA IN ESCLUSIVA Di Maria Laura Giulietti
SANTANA WEMBLEY POOL LONDON 4 November 1972 : INFURIA COME IL VENTO DEL DESERTO! Di Armando Gallo
IMMAGINI DA SANTANA 3
BUDDY MILES & RANDY HANSEN - COMPLETE SESSION DAL VIVO AL MAGAZZINO DI GILGAMESH TORINO ITALIA 1997 Terza Parte Di Danilo Jans REMIX

LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH